12192018In evidenza:
Ad

San Giorgio a Cremano: fermata la pericolosa babygang La polizia municipale dopo 4 ore di pedinamento ferma e denuncia tre minorenni

28 Gennaio 2018 – La Polizia Municipale blocca una baby gang in via Roma. Nella tarda serata di ieri agenti agli ordini del Comandante Gabriele Ruppi, hanno fermato tre ragazzi, tutti minorenni, che da qualche giorno minacciavano i passanti in villa Vannucchi e in piazza Massimo Troisi. I tre, due di Ercolano e uno di Portici, sono stati trovati in possesso di una pistola a salve e due coltelli a serramanico. Le armi sono state sequestrate. La banda denunciata per detenzione illegale di armi. I minorenni sono stati riconsegnati alle famiglie. L’operazione della polizia è avvenuta dopo alcune segnalazioni, giunte alla sala operativa del comando di via Galdieri, sulla presenza di una pericolosa banda di ragazzi, nel centro della città. I vigili hanno individuato la baby gang e la hanno fermata dopo averla seguita, monitorandone i movimenti, per almeno 24 ore.



Nel tardo pomeriggio di sabato i tre, che tra l’altro viaggiavano su uno scoter privi di patente, sono nuovamente venuti in trasferta a San Giorgio a Cremano con il chiaro intento di compiere reati ai danni di altri ragazzini e dei passanti. A quel punto gli agenti, dopo le segnalazioni dei vigilantes della Villa e dopo aver riscontrato notato movimenti sospetti e atteggiamenti minacciosi, sono intervenuti fermandoli per controlli e li hanno sorpresi, privi di patente e in possesso di armi (in foto).

“Mi complimento con gli agenti di Polizia Municipale di San Giorgio a Cremano per aver sventato una banda criminale, giunta nella nostra città con il chiaro intento di compiere azioni delinquenziali – spiega il sindaco Giorgio Zinno – L’attento e costante controllo del territorio da parte dei nostri vigili urbani ha consentito di bloccare la banda di baby criminali e di sequestrare pericolose armi. Attività, resa possibile anche grazie alle segnalazioni giunte al comando. La collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine infatti è fondamentale – continua il primo cittadino – soprattutto in questi casi e in periodi storici come quello attuale dove l’attenzione è fortemente puntata sul fenomeno delle baby gang”.

“La polizia municipale opera a 360 gradi – continua Ciro Sarno, assessore alla Sicurezza – tra le attività degli agenti vi è anche quella di controllo del territorio. L’attività svolta ieri testimonia che la sicurezza è una priorità assoluta ma tengo a sottolineare che risultati come questo sono anche il frutto della collaborazione tra cittadini e forze dell’ordine. La nostra Polizia Municipale si impegna quotidianamente per rendere la nostra città più vivibile ma anche più sicura”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento