29.2 C
Napoli
28 Giugno, 2022

San Giorgio a Cremano: “In corsa per il lavoro”. Primo maggio uniti per i diritti dei lavoratori




“In corsa per il lavoro” è l’evento che l’amministrazione, guidata dal Sindaco Giorgio Zinno, organizza per il Primo Maggio, la ricorrenza dedicata ai diritti dei lavoratori. Una doppia gara podistica e una stracittadina che si snoderà per le strade di San Giorgio a Cremano, partendo da piazza Troisi e tagliando il traguardo nel medesimo luogo davanti al monumento per i Martiri di Pietrarsa, installato lo scorso anno per ricordare l’eccidio dell’officina i cui persero la vita decine di operai per difendere il proprio posto di lavoro.

L’evento, organizzato d’accordo con il vicesindaco Pietro De Martino, ha l’obiettivo di richiamare la cittadinanza ad una riflessione sui temi del lavoro, attraverso una manifestazione dinamica e aggregativa capace di coinvolgere anche i più giovani, attraverso lo sport.

Il programma prevede due gare per gli atleti: YOUNG RUN”,  riservata ai giovani dai 10 ai 13 anni con; partenza alle 9.00 e “TEEN&EVERYONE RUN” dai 14 anni in poi con partenza alle 9.05; mentre vi è poi per i non professionisti la possibilità di correre nella “stracittadina”, non agonistica. Per tutti il raduno è in piazza Troisi alle 8.30 per la consegna delle pettorine e l’arrivo è previsto alle ore 11.30 in piazza Troisi, dove avverrà la premiazione dei vincitori e si darà il via a brevi testimonianze, alla presenza degli operai della Whirpool, di quelli dell’azienda ex Montefibre di Acerra e del Prof. Vincenzo Gulì che ricorderà, soprattutto ai più giovani, la tragica storia legata all’eccidio di Pietrarsa. Le prime due gare sono state organizzate in collaborazione con l’associazione “Napoli Nord Marathon”.

I  primi classificati (uomo e donna) di entrambe le gare, vinceranno un buono Amazon da 100 euro. Per parteciparvi è necessario compilare il modulo di iscrizione, entro il 26 aprile 2022, pubblicato sul sito istituzionale www.e-cremano.it . Per la stracittadina invece, basta presentarsi al punto di raduno, all’orario previsto.

Come sempre, condividiamo anche questa ricorrenza come una comunità cooperante che condivide valori sociali e culturali – fa sapere il Sindaco Giorgio Zinno  – e nello stesso tempo preserviamo la memoria del passato davanti al Monumento ai Martiri di Pietrarsa. Il diritto al lavoro deve continuare ad essere una priorità. Abbiamo il dovere di tenere alta l’attenzione su questo tema per guardare al futuro con fiducia”.

 D’accordo il vicesindaco Pietro De Martino: “Lo scorso anno installammo il monumento pubblico alle vittime di Pietrarsa con l’obiettivo di commemorare annualmente coloro che per primi perirono per difendere il proprio posto di lavoro. Quest’anno teniamo fede al nostro intento, portando in città testimonianze reali di chi ancora combatte per lo stesso motivo. Sarà un evento coinvolgente che speriamo faccia riflettere tutti sulla priorità di questo tema”.   

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli