24.4 C
Napoli
24 Settembre, 2021

Procida Sud Festival, il costituzionalista Massimo Villone e lo scrittore Pino Aprile protagonisti del dibattito sulla “nuova questione meridionale”




Sebbene abbiano formazioni differenti ed analizzino la questione meridionale a partire da prospettive disciplinari tra loro diverse anche se complementari, giuridico-politica il primo e storico-politica il secondo, il costituzionalista emerito dell’Università “Federico II” di Napoli, Massimo Villone, e il giornalista e saggista Pino Aprile sono giunti alla medesima conclusione: l’Italia è un Paese “iniquo”, “diviso” e “diseguale”, che necessita che lo storico divario tra le due Italie venga superato definitivamente e non acuito da politiche inique e discriminatorie. 

In occasione della presentazione dell’ultimo libro di Aprile, Tu non sai quanto è ingiusto questo Paese, in qualità di relatori, insieme all’ingegnere ed imprenditore Renato Marconi, Villone ed Aprile animeranno l’incontro-dibattito sulla “nuova questione meridionale”, che costituisce l’appuntamento clou della seconda serata del Procida Sud Festival, organizzata dal meridionalista procidano Antonio Visaggio, da anni impegnato nella promozione relative al Compra Sud.

L’incontro-dibattito, moderato dal professore Salvatore Lucchese in qualità di giornalista della rivista “Il Sud in rete”, si terrà venerdì 16 luglio alle ore 21:00 nel suggestivo contesto di Marina di Procida-Molo di Sopraflutto.

A partire dalle ore 20:00, l’incontro-dibattito sarà preceduto dalla rappresentazione dello spettacolo teatrale “Terroni”, curato dell’attore e registra Roberto D’Alessandro.




Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli