24.4 C
Napoli
13 Agosto, 2022

Premio Massimo Troisi. Al via questa mattina le selezioni per il miglior attore comico.




 

 

 

 

Al via questa mattina, in Villa Bruno, le selezioni per accedere alla semifinale del concorso miglior attore comico, indetto dell’ambito del Premio Massimo Troisi. il primo palco che hanno calcato i giovani talenti  è stato quello della Fonderia di Villa Bruno, davanti al direttore artistico Paolo Caiazzo e ad esponenti del mondo dello spettacolo che hanno ascoltato, osservato e giudicato i concorrenti  che hanno risposto al bando.

I migliori avranno accesso poi alle semifinali del Premio Troisi il  13 e 14 ottobre, in Villa Vannucchi , avendo l’onore di esibirsi al fianco di artisti già affermati, quali Peppe IodiceMarco Cristi, Enzo Fischetti e Sex & Sud, vincitrici dell’ultima edizione del Premio Trois e ancora Mino Abbacuccio Nando Timoteo, Peppe Laurato, Rosaria Miele.

La finalissima si svolgerà domenica 15 ottobre, sempre in villa Vannucchi, quando a decidere il migliore tra i migliore sarà una giuria  presieduta da Enzo De Caro, affiancato da Anna Pavignano, scrittrice e coautrice di Massimo Troisi. La giuria si completa con Gianni Parisi, Peppe Borrelli e Niko Mucci. Durante la serata finale a consacrare il miglior attore comico e a ritirare il premio per la miglior film comico dell’anno vi saranno Angelo Pintus e Ficarra e Picone.

“Hanno riposto in tanti al bando di concorso per vincere il prestigioso riconoscimento – spiega il sindaco Giorgio Zinno – e questo ci rende orgogliosi e consapevoli che il ritorno del Premio Troisi è una kermesse di valore nel panorama artistico – culturale italiano, quest’anno anche grazie alla direzione artistica di Paolo Caiazzo.  C’ è grande attesa per vedere sul palco i giovani che hanno voglia di mettersi in gioco per conquistare, come è già avvenuto nelle precedenti edizioni, il successo che meritano nel mondo dello spettacolo”.

Intanto, da domani 6 ottobre il Premio Troisi darà spazio alla commedia, con il debutto nazionale, in villa Vannucchi, dell’attesissimo spettacolo teatrale di Eduardo Tartaglia (a cui è stata anche affidata la direzione del laboratorio teatrale ad indirizzo comico cui parteciperanno da ottobre a dicembre i giovani del territorio).

“Sono felice di far sapere ai tantissimi che spesso mi chiedevano quando avrei scritto una nuova commedia che finalmente ci siamo – ha detto Eduardo Tartaglia –  Debuttiamo in Prima Nazionale al Premio Troisi a San Giorgio a Cremano con il nuovo spettacolo “TUTTO IL MARE O DUE BICCHIERI?”. È un momento per me particolarmente emozionante. Ho vissuto qualche anno (3 e mezzo per la precisione) con qualche difficoltà di salute. Un anno fa ho ricevuto un nuovo rene. E sono ritornato ad una vita normale. E la mia vita normale è fatta anche di Teatro. Questo mi fa piacere condividere con tutte le persone che mi hanno sempre dimostrato affetto e stima”.

Sabato 7 Ottobre poi è la volta di Federico Salvatore che presenta lo spettacolo “Napocalisse” e domenica 8 Ottobre, invece, Ciro Ceruti presenta la Cab-Commedia “I Nuovi Poveri”.

 

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli