28.3 C
Napoli
16 Agosto, 2022

Pompeii Young Festival: la prima edizione tra spettacolo, sport e sociale




Tutto pronto per la prima edizione del Pompeii Young Festival, che si terrà a partire dal 24 Giugno 2022 (e fino al 26 Giugno) al Parco Fonte Salutare e a Piazza Schettini di Pompei (NA) e racchiuderà tutto quello che sono una serie di attività che vanno dallo spettacolo allo sport, passando per la formazione ed il lavoro.

Il programma di Pompeii Young Festival 2022

L’appuntamento è dalle ore 18 del 24 Giugno, dove al Parco Fonte Salutare si terrà un incontro dedicato al mondo della formazione e del lavoro e dello sviluppo dell’Impresa, seguito dall’intrattenimento del Dottor Why. Alle 20.30 ci si sposta tutti in Piazza Schettini, dove si parte con i saluti istituzionali che introdurranno la prima edizione del Pompeii Cabaret Festival che vede la direzione artistica di Paolo Caiazzo e la conduzione di Gigi e Ross. Durante lo spettacolo si esibiranno comici e cabarettisti che hanno partecipato al bando e che sono stati scelti dalla giuria selezionatrice per esibirsi sotto gli occhi attenti della giuria di qualità. Durante la kermesse si terrà anche l’esibizione dell’Accademia Upam e la premiazione del contest “Promuovi la tua città”, divulgato con l’hashtag #PompeiiWelcome. Il vincitore del Festival di Cabaret, si aggiudicherà un premio simbolo della Città di Pompei in argento.

Finito l’appuntamento sul palco, le strade della città si aprono allo shopping con la notte bianca del commercio.

Il giorno successivo (sabato 25 giugno), si comincia alle 10 al Parco Fonte Salutare con dei workshop su sport ed ambiente a cura di Givova e McDonald’s. Alle 11 si passa invece ai fornelli, con Vincenzo Iannucci ed il suo laboratorio di cucina, dedicato all’arte della pizza. Pausa pranzo e si riprende nel pomeriggio a partire dalle 17.30 con le associazioni giovanili del territorio in collaborazione con Newid, che terrà varie attività ed interventi su tematiche sociali importanti come il Bullismo ed il corretto utilizzo dei social. Titolo del laboratorio: “Enjoy your mind! Tips per stare bene con se stessi”.

Si torna in Piazza Schettini per la serata che inizia alle 18.30 per il Pompeii Music Contest, che vedrà esibirsi le band emergenti del territorio, e che anticipa il Luca Sepe Show. A presentare l’evento, il giornalista Francesco Russo con le incursioni di Mery Esposito e Rafel ‘O Pazz. Dopo aver goduto di musica e divertimento, toccherà al ColorMob “Holy Festival”, per dare libero sfogo al proprio divertimento.

Domenica 26 Giugno il programma inizia al Parco Fonte Salutare a partire dalle 10, dove specialisti medici terranno delle visite mediche gratuite per controllare nei e denti. Subito dopo ci sarà un focus di approfondimento sull’ambiente a cura di McDonald’s e Plastic Free. Tutte le attività riprenderanno poi alle 18.30, dove per le strade di Pompei sarà allestita una Caccia al Tesoro organizzata dal Forum dei Giovani di Pompei, che anticipa lo show tanto atteso di Francesco Cicchella.

Le dichiarazioni

Sull’evento si è espresso il Sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, che dichiara: “E’ di fondamentale importanza che le giovani generazioni comunichino tra loro al fine di costruire il futuro del nostro Paese. Per farlo hanno bisogno di eventi aggreganti, ed è un dovere degli amministratori creare tali momenti. Gli ultimi due anni, soprattutto per i giovani, sono stati tempi bui, che ci hanno spesso reso statici, creando in noi un senso di impotenza nei confronti del futuro. La pandemia, però, ha posto l’accento sull’importanza che ha, per tutti, la socialità. Non possiamo più permettere, in condizioni come quelle recentemente vissute, che le esigenze dei giovani vengano trascurate. È per questa ragione che nella mia agenda amministrativa che la ‘voce giovani’ è tra le priorità. Con il ‘Pompeii Young Festival’ abbiamo voluto immaginare Pompei come un grande palcoscenico messo a disposizione delle ragazze e dei ragazzi del territorio, per far emergere il proprio talento, stimolarne l’immaginazione e la loro vena creativa. Sapere che c’è, da parte dei giovani, una voglia di partecipazione così alta, è uno sprone ancora più forte per l’amministrazione a fornire, alle nuove generazioni, sempre più strumenti e luoghi per potersi esprimere, confrontare le proprie idee e mettere in risalto i propri talenti e competenze. Oltre ad eventi di spettacolo-aggregante non mancheranno i temi seri ed attuali, affrontati da esperti, che purtroppo minano la tranquillità dei nostri ragazzi. La mia Amministrazione Comunale, da sempre, si è schierata a fianco dei giovani, delle famiglie e delle istituzioni scolastiche, contro l’inaccettabile fenomeno del bullismo. Un’assunzione di responsabilità e di impegno, tradotti in gesti concreti anche attraverso il ‘Pompeii Young Festival’, volti a contrastare un fenomeno che produce sofferenze profonde, dentro e fuori la scuola”.

Gli fa eco l’Assessore alle attività produttive e alle politiche giovanili, Michele Troianiello che aggiunge: “I giovani rappresentano il nostro presente ed è grazie a loro che possiamo costruire il nostro, ma soprattutto, il loro futuro. Ascoltare i giovani, capire le loro esigenze e fornire loro gli strumenti per esprimere le loro qualità attraverso le ambizioni e la volontà di voler migliorare la società. Dobbiamo farli ‘innamorare’ della loro città fornendo risposte, opportunità e partecipazione. Solo investendo su iniziative come questa si potranno raggiungere obiettivi importanti. Uno dei primi passi che ho percorso, da assessore alle Politiche Giovanili, è stata l’organizzazione urgente di ‘un tavolo di lavoro’ che ha coinvolto giovani, associazionismo e altre realtà cittadine dove i giovani sono impegnati in prima linea. Con il ‘Pompeii Young Festival’ abbiamo creato una opportunità nei settori di musica, sport, cultura e sociale – dando ampio spazio a tematiche serie quali bullismo e cyberbullismo – ambiti nei quali i giovani devono tornare a essere protagonisti. L’amministrazione comunale, dunque, scommette sui giovani e investe sul loro protagonismo. I giovani rappresentano una risorsa fondamentale per la crescita e l’evoluzione culturale e sociale della nostra comunità, pertanto il mio impegno di assessore punta a valorizzare la creazione di opportunità lavorative ed espressive delle nuove generazioni”.

Tutti gli eventi sono stati realizzati in collaborazione con la Show Management. L’appuntamento da segnare in agenda è per il 24-25-26 Giugno a Pompei.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli