10.3 C
Napoli
3 Dicembre, 2021

Pompei: Si rifiuta di pagare 2 euro per un caffè a tavolino e aggredisce il cameriere. Arrestato




Seduto al tavolino si rifiuta di pagare il caffè a 2 euro, aggredisce il cameriere prendendolo a schiaffi: in manette pluripregiudicato.

L’arresto è avvento stamattina da parte degli agenti del Commissariato di Pompei, in esecuzione ad un’ordinanza emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della Procura della Repubblica oplontina.

L’accaduto successo nella notte del 4 giugno scorso, quando gli agenti della squadra mobile di Pompei intervenivano presso il bar Santuario della città mariana su richiesta di un dipendente, il quale, poco prima, era stato minacciato e aggredito da un uomo che, dopo aver preteso di pagare un caffè a tavolino al prezzo di 1 euro in luogo dei previsti 2 euro, al suo rifiuto lo aveva dapprima minacciato di “spaccargli la faccia” e successivamente aggredito, colpendolo più volte con schiaffi al viso, provocandogli così delle ecchimosi.

L’uomo veniva successivamente identificato attraverso l’attività di indagine del Commissariato di Polizia e arrestato.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli