08182019In evidenza:

Pollena Trocchia: Lavori stradali e Nuove Alberature Arrivano le risorse dal Condono Interventi

Hanno preso il via da qualche giorno i lavori stradali di rifunzionalizzazione del sistema di smaltimento delle acque meteoriche in via Molli. L’intervento consente di superare definitivamente le criticità che si presentano nell’area compresa tra via Molli e via Battisti in occasione di abbondanti precipitazioni e viene incontro alle esigenze più volte espresse dai residenti del luogo. Una volta terminati questi lavori avranno inizio quelli di ripavimentazione del tratto carrabile di Piazza Domenico Vecchione e di via Roma.



L’intervento prevede inoltre il collegamento dei marciapiedi della stessa via Roma con quelli di via Caracciolo, rendendo così più sicura la circolazione pedonale in piazza Capece Minutolo. Se l’intervento in via Molli non comporterà nessuna modifica della circolazione stradale, quelli tra Piazza Domenico Vecchione, via Roma e Piazza Capace Minutolo, invece, renderanno necessaria una nuova e temporanea disciplina del traffico. Nello specifico la circolazione in Piazza Domenico Vecchione e via Roma sarà interdetta e sarà invertito il senso unico di marcia in via Duca della Regina fino all’incrocio con via Carotenuto. “Gli interventi in corso di svolgimento in questi giorni sono finanziati grazie ai proventi ordinari del condono edilizio” ha spiegato il Sindaco del Comune di Pollena Trocchia, Francesco Pinto.

Non è una novità nel Comune vesuviano: recentemente, anche gli interventi in Piazza Amodio sono stati finanziati con queste risorse. “La definizione delle pratiche di condono edilizio legge 47/85 e 724/94 è sempre stata una priorità dell’Amministrazione comunale. Purtroppo nel corso degli anni gli intoppi burocratici e lo stop della Sovrintendenza non ci hanno consentito di procedere come avremmo voluto, ma adesso le attività sono riprese e, grazie alla costituzione di un’apposita Commissione Comunale, abbiamo già definito numerose pratiche e, nei prossimi mesi, molte altre lo saranno. Questo, da un lato, consente a tanti residenti di regolarizzare situazioni pendenti da anni e, dall’altro, alle casse dell’Ente di incamerare nuove risorse da reinvestire per migliorare la qualità della vita del nostro territorio” ha detto ancora Pinto. In questi giorni, in effetti, sempre grazie ai proventi del condono edilizio legati invece alla voce “danno ambientale” sono state piantumate nuove alberature nell’area IACP e altre lo saranno lungo le strade del territorio, laddove risultano mancanti o in sostituzione di alberi abbattuti perché costituivano pericolo: l’obiettivo è rendere Pollena Trocchia ancora più verde, salubre e vivibile.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento