21.7 C
Napoli
20 Giugno, 2021

Per non dimenticare. Sarno 1998.



Per non dimenticare.
Sarno 1998.

Sono passati 21 anni da quel tragico 5 Maggio 1998.
Sarno, Siano, Quindici, Episcopio dove il tempo si fermò per dare spazio a fango, morte e disperazione.
Erano giorni di pioggia, 72 ore di pioggia incessanti che furono rotti da un boato assordante, il boato del fango, la montagna che viene giù travolgendo tutto ciò che si trovasse sul suo percorso.

Da lì… Il nulla per tante famiglie.
Morti e devastazione.. Tanti morti, bambini, donne, uomini che magari in quelle ore rincasato da lavoro pensavano che la primavera tardasse ad arrivare per quella pioggia che non smetteva mai.

Giorni di dolore, speranze e vane speranze.
Ogni ritrovamento un battito, in alcuni casi di gioia in altri quello che ferma la vita, annulla e spegne ogni speranza.

La camera ardente un piazzale.. Bare, distese di bare tra un odore acre, forte misto a fango e tutto ciò che in esso poteva esserci.
Sguardi spenti, lacrime per chi ancora ne avesse, desolazione… Difficile spiegare a parole, ricordi indelebili di chi l ha vissuto e chi l ha assistito.

Vite spezzate dalla furia della natura… Quella stessa natura che spesso sottovalutiamo.

In ricordo delle vittime
Sarno 1998.
(Ol.Vi)

  • #SARNO1998
    #LA_MONTAGNA_FRANA
    #PerNonDimenticare



Potrebbe interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli