11.2 C
Napoli
30 Novembre, 2022

Palma Campania: Rainone “Settembre in Festa” per bambini e “diversamente giovani”




Offrire ore di svago a bambini e “diversamente giovani” in un luogo particolarmente caro come Piazza De Martino, un tempo centro nevralgico della vita sociale.

E’ l’obiettivo che l’assessorato alle politiche sociali del Comune di Palma Campania si pone, all’interno dell’iniziativa denominata “settembre in festa”, nella quale tante manifestazioni ed eventi, ad opera delle tantissime associazioni operanti in loco, si terranno sul territorio cittadino col patrocinio dell’amministrazione comunale.

 

 

 



L’assessore competente, nonchè vice sindaco, l’avvocato Domenico Rainone ne illustra le modalità di attuazione: “L’amministrazione Donnarumma – spiega il responsabile delle politiche sociali – si prefigge un duplice, ambizioso fine: dare una mano a due categorie di persone particolarmente bisognose, come i bambini ed i più anziani, ai quali, simpaticamente, abbiamo voluto attribuire la denominazione di diversamente giovani proprio per evidenziarne l’importanza per la nostra comunità, a prescindere, dall’età, e, nel contempo, far rifiorire quei luoghi, in passato frequentati assiduamente dai palmesi. A breve mi riunirò con il gruppo di lavoro da me scelto, composto da professionisti ed esperti del settore e stilerò un programma che vada a soddisfare tutte le esigenze che man mano emergeranno. Il nostro ufficio per le politiche sociali è gestito in maniera encomiabile da un’assistente sociale che, però, da sola, non può sostenere tutto il carico richiesto da un centro come il nostro. Diventa dunque necessario affiancarle persone esperte che abbiamo individuato in due psicologhe, un avvocato penalista e altri giovani del territorio già attivi in questo settore che opereranno a titolo gratuito. Quanto ai bambini, parteciperanno al programma tutti quelli ospiti nella struttura de Il Casale, del centro Peter Pan e delle case famiglia di Palma Campania. Si tratta di un primo passo, forse il più importante, dal quale bambini, anziani e perchè no, l’intero paese, potranno trarre l’impulso giusto per una reale e concreta rinascita del nostro paese”.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli