11222018In evidenza:

Palma Campania. L’ASL scrive al sindaco: “Rischio tubercolosi, accertati 4 casi” Il primo cittadino invitato dal responsabile medico della prevenzione a controllare gli alloggi

Visti i 4 casi di tubercolosi nel solo mese di luglio e uno di poliomelite, tutti riguardanti cittadini del banghadesh, il dirigente medico dell’ASL Napoli 3, responsabile dell’unità di prevenzione collettiva del distretto 52, dott. Nicola Trinchese, scive al sindaco Carbone, chiedendo interventi urgenti in materia di sovraffollamento delle abitazioni occupate dagli stranieri.

“Non è un’epidemia”, – ci tiene a precisare il medico, – “ma resta un serio campanello di allarme.” E continuando, “Invito quindi le autorità locali, nell’esclusivo interesse della collettività, a potenziare e implementare le attività di controllo nelle abitazioni”

E in una seconda richiesta scritta chiede di poter acquisire i dati scaturiti da precedenti controlli.

Dall’ente nessuna risposta ancora, anche se il Sindaco Carbone ha più volte evidenziato che la situazione è difficile anche per carenza di uomini e di aver più volte richiesto l’aiuto del Prefetto.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento