09152019In evidenza:

Palma Campania : il Palazzo Aragonese ospita Miss Vesuvio 2019

Per il secondo anno consecutivo Palma Campania ospita una delle teppe di selezione del concorso di bellezza Miss Vesuvio.

Quest ‘anno una cornice d’ eccellenza, dall atmosfera unica e suggestiva :lo storico Palazzo Aragonese.

Dopo il rilevante successo dello scorso anno, il patron della kermesse Nicola Pinto con il supporto dell Amministrazione e in modo particolare del Consigliere Aniello Gemito, si sono adoperati affinché si riconfermasse Palma Campania come tappa.

Un opportunità dalle molteplici sfaccettature :

Le modelle indosseranno capi e accessori di attività palmesi che di buon grado si prestano alla manifestazione, e che per l’ occasione potranno presentare le loro collezioni.

Casual, da sera, intimo, beachwear, Pret a porter, gioielli… L’universo della bellezza femminile a 360 gradi.

La femminilità che si esprime non solo nell ‘abbigliamento ma anche in movenze sinuose, sensuali e di clesse.

Moda, danza e sorprese a quattro zampe

.. Una serata dal sapore glamour, dove da padrona è l’ eleganza.

Un opportunità per Palma Campania volta a crescere ed affermarsi come tappa fissa di un evento che accoglie un pubblico non solo Palmese ma del vesuviano.

Molte le ragazze che sfileranno, (tra cui qualche Palmese) , e si contenderanno tra un pizzico di emozione e personale competizione  la fascia che permetterà loro di accedere alla finale ed aver così la possibilità di affermarsi nel panorama della moda italiana.

A giudicare una giuria di professionisti del settore scelti in tutto il vesuviano, tra cui anche Alfredo Rastelli, uno degli stilisti Palmesi che negli anni, partendo da una passione si è affermato sempre più con le sue creazioni,arrivando a festeggiare proprio quest’anno il suo trentennio di attività.

Presentano la serata Sabrina D’amore e Timi Suarez.

Lo start domani 14 settembre alle ore 20:30 all’ interno del palazzo Aragonese in via Marconi di Palma Campania con ingresso libero.

(Ol. Vi)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento