21.4 C
Napoli
28 Ottobre, 2021

Palma Campania: il campetto “Tommaso Sorrentino ” cambia rotta ed approda a Via De Gasperi




Cambio di rotta per il campetto sociale  dedicato a Tommaso Sorrentino che da Via Mauro ,punto in cui doveva sorgere, arriva a Via de Gasperi nel viale Giacomo D’Antonio .

La decisione è stata maturato dopo un attenta valutazione in merito ad alcune problematiche sorte durante la fare preparatoria dei lavori da porre in essere .

Una scelta che ,tutto sommato , conferma il detto ” mal comune, mezzo gaudio ” poiché il campetto sorgerà in una zona spesso trascurata e dove vede una massiccia presenza di ragazzini che potranno  avere uno spazio dove riunirsi e fare sport .

Tanta la felicità degli abitanti del quartiere che rappresenta anche una delle zone più popolate della cittadina :  gia nei primi giorni di sopralluogo non hanno esistato a far sentire la loro vicinanza al progetto con quei piccoli gesti che motivano ancor più ad andare avanti..a costruire per il bene comune ,a creare una Palma smart  che abbracci le esigenze di tutti ..dei giovani in primo luogo .

Sempre con lo stesso spirito,con lo stesso entusiasmo, con gli stessi progetti e  le medesime collaborazioni il campetto di diverso rispetto al progetto iniziale avrà solo il lugo .

A darne notizia è il presidente dell’associazione Palma Sociale E.T.S. Luigi Sorrentino che a mezzo social in un post scrive :

“È facile dire di essere cresciuto nelle popolari o nei quartieri meno facoltosi rispetto ad altri.

Il difficile arriva quando ci si deve rimanere ed investire su di essi.

Dopo varie analisi in concordato accordo con l’amministrazione e l’associazione che rappresento ho deciso di prendermi l’onere di restituire, al quartiere in cui sono cresciuto, qualcosa; pertanto il campetto di streetball Tommaso Sorrentino, gratuito ed aperto a tutti, sorgerà nel viale Giacomo D’Antonio, nello spazio adiacente alle case popolari di via de Gasperi. In questa scelta c’è la volontà di far rinascere un quartiere abbandonato a se stesso, la voglia di far nascere qualcosa di comune e l’esigenza di offrire a ragazzi e bambini un’alternativa diversa dalle peggiori che la vita ci mette davanti. So che da qualche parte lassù qualcuno è contento della scelta che abbiamo preso, mostrando ancora una volta un amore incondizionato per la sua gente.”

Nelle ultime righe leggiamo una dedica ,un pensiero speciale a Tommaso ,papà di Luigi ,colui che fortemente credeva in questo sogno ,sogno che a breve diventerà realtà e che per i ragazzi palmesi diventa opportunità.

 



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli