05212019In evidenza:

Ottaviano: il sindaco Luca Capasso tranquillizza i cittadini sulla questione mensa

“Come sapete, mi sono sempre interessato dei bambini di Ottaviano e del loro benessere. Ed è per questo che capisco e condivido le preoccupazioni dei genitori. Avete ragione: non doveva succedere. E dobbiamo capire perché è successo e di chi sono le responsabilità. Intanto, qualche dato oggettivo: da metà ottobre, quando la mensa è partita, sono state effettuate 7 ispezioni. Una ad ottobre, due a novembre, due a dicembre, due a gennaio. A tutte hanno partecipato sia la responsabile dell’ufficio scuola del Comune che l’assessore Virginia Nappo. I verbali delle ispezioni, controfirmati dai docenti referenti della mensa oltre che dalla ditta, sono a disposizione di tutti al Comune. Ogni volta che parte la mensa, il Comune invia la comunicazione all’Asl e ai Nas per invitare a fare tutte le eventuali verifiche. La ditta che gestisce il servizio ha l’appalto ad Ottaviano da 6 anni: mai si sono riscontrati problemi. Nell’ultimo anno ben 120 bambini in più rispetto all’anno precedente hanno scelto la mensa: se la qualità del servizio non fosse stata buona, ci sarebbe stata una fuga dalla mensa, non certo il contrario. Con questo non sto affatto difendendo la ditta, alla quale abbiamo inviato una formale contestazione. Abbiamo inoltre allertato l’Asl e presentato denuncia ai Nas. Stiamo facendo fare le analisi dei pasti somministrati ieri. Ricapitolando: contestazione alla ditta, Asl, Nas, analisi dei pasti. Vi aggiorneremo su tutti gli sviluppi”

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento