30.4 C
Napoli
6 Luglio, 2022

Nola: all’hotel Belsito, presentata la lista RiOrdiniamo con Sonia.




Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Nola, tornerà al voto nelle giornate del 26, 27 e 28 maggio prossimi.

É stata presentata stasera, presso l’hotel Belsito di Nola, la lista “RiOrdiniamo con Sonia Napolitano”, composta dai seguenti candidati: Raffaele Apuzzo, Gianni Beneduce, Angelo Carbone, Vincenzo Fiengo, Almerinda Giordano, Francesca La Montagna, Luigi Manzi, Romualdo Miele, Sonia Napolitano, Augusto Pesapane, Pasquale Piccolo, Francesco Ranieri, Wanda Riccio e Giuditta Simonetti.

RiOrdiniamo, nasce dalla voglia di fornire all’avvocatura una rappresentanza comune, forte, autorevole e consapevole di garantire la tutela economica delle professioni. Tra le iniziative da intraprendere, il patto generazione, l’accesso agevolato alla professione e la promozione di iniziative critiche nei confronti delle riforme PNRR.

« Dal punto di vista economico é stato fatto un disastro. In dieci anni sono state distrutte risorse per 400/500 mila euro e continuiamo a distruggere risorse con un’avvocatura che è allo sbando e, dal punto di vista economico, non ce la fa. Abbiamo il 30% degli avvocati morosi perché non riesce a pagare le tasse e cinquantenni sospesi perché non riescono a versare 1000 euro» – precisa nel suo intervento, durante il corso della serata, Angelo Carbone« Oggi, insieme a tutto il gruppo, vogliamo credere in un nuovo inizio. Iniziare da capo, però,  significa ricominciare nell’interesse dell’avvocatura e non del singolo.
In qualche altra lista, ho visto qualcuno teso a salvaguardare interessi passati e di sicuro, questo, non è corretto»

« E’ vitale per noi, inoltre, incentivare la garanzia di parità di contraddittorio effettiva, senza trascurare i temi del futuro garantendo la massima attenzione alle problematiche esistenti nella contemporaneità, analizzando il miglior modo per assicurare delle prospettive funzionali ed opportune» , precisa Sonia Napolitano
Una lista dunque che, in nomen omen, serba la sua vera essenza: fungere da spartiacque tra quel che é stato e quel che sarà, ripristinando un ordine venuto a mancare e mettendo insieme i pezzi di un organismo che ha ancora tanto da fare.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli