21.7 C
Napoli
20 Giugno, 2021

Natale Cuccurese: “Il M5S ce l’ha fatta a mandare altri 60 miliardi di euro al Nord sottraendoli al Sud. Ad un cittadino del Sud servirà molto coraggio per votarli ancora in futuro”



Coerentemente alla sua composizione nord-centrica, da altri sminuita a mera questione anagrafica, vedi, ad esempio, gli editoriali del direttore del Quotidiano del Sud Roberto Napoletano, il Governo Draghi compie l’ennesimo “scippo” ai danni dei cittadini meridionali, quello di 60 miliardi di euro del Recovery Plan.

Sul tema è intervenuto il Presidente del Partito del Sud Natale Cuccurese, che, a riguardo, via social, ha evidenziato la palese contraddizione di fondo del M5S.



Il M5S – ha scritto – ha ricevuto alle ultime elezioni politiche del 2018 un voto plebiscitario al Sud che gli ha permesso di andare al governo del Paese. La prima cosa che hanno fatto è stata quella di allearsi con la Lega”.

Oggi – ha proseguito Cuccurese – il M5S, o quel che ne rimane, addirittura esulta perché al Sud invece del 65% dei Fondi, come indicato dalla Ue, andrà il 40% degli stessi, circa 60 miliardi di euro in meno”.

Non resta molto altro da dire – ha concluso il Presidente del Partito del Sud – se non che come si era ampiamente capito da tempo anche per il M5s viene prima il Nord. Certo che ad un cittadino del Sud servirà molto coraggio per votarli ancora in futuro”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli