14.1 C
Napoli
20 Ottobre, 2021

Natale Cuccurese: “Governo Draghi, il Governo più classista ed antimeridionale della storia della Repubblica”




Prima vi azzoppo e poi vi obbligo a gareggiare contro atleti sani, robusti ed iperallenati alle stesse Olimpiadi. Subito dopo avere perso inevitabilmente tutte le competizioni vi bullizzo, accusandovi di essere i soliti atleti fannulloni, incapaci e buoni a nulla.

Fuori metafora, questo è il trattamento riservato alle Regioni e ai Comuni meridionali dallo Stato patrigno italiano, che da circa venti anni li ha ancora di più azzoppati a tutto vantaggio delle Regioni e dei Comuni settentrionale tramite il “piede di porco” della spesa storica, per poi farli competere gli uni contro gli altri per accedere ai fondi del Piano nazionale di ripresa e resilienza.

In questo modo, i bandi per i diritti bandiscono i diritti al Sud, ma la “colpa” sarà sempre e solo la sua, e trasformano gli stessi diritti in privilegi al Nord, ma il “merito” sarà sempre e soltanto il suo.

Su questo argomento è intervenuto via social il Presidente del Partito del Sud,  Natale Cuccurese. Il Governo – ha scritto – sottovaluta gravemente la condizione degli Enti Locali. Afferma che i soldi ci sono e ora bisogna progettare e spendere. Ma è risaputo che ai Comuni, in modo particolare a quelli del Sud, causa i tagli degli anni passati, mancano le risorse umane e tecniche. Il Governo finge di ignorarlo. Al Comune di Napoli la situazione è drammatica da tempo, come denunciato da sempre da Luigi de Magistris, mentre solo ora improvvisamente se ne accorgono anche media locali e burattini senza fili inviati da Roma per normalizzare la città. Il Comune di Lecce ad esempio ha 373 dipendenti su una pianta organica di 722”.

Bisogna solo capire – ha proseguito Cuccurese – se anche questa situazione, voluta nel passato, fa parte di un unico progetto che mira a defraudare il Mezzogiorno della quota di fondi del Pnrr che gli dovrebbero essere riservati, per spostare così più soldi possibili al Nord, in attesa dell’autonomia differenziata. Anche questo possibile inganno serve a creare un clima dove sguazzano liberamente fascisti e razzisti, mentre la Lega resta al governo, servita e riverita”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli