03262019In evidenza:

Napoli: scoppia domani una “bomba di cultura e di colori”

All’episodio di violenza che ha sconvolto Napoli colpendo la storica pizzeria “Sorbillo”, i ragazzi della onlus Opportunity e della compagnia teatrale “Puteca Celidonia”, rispondono lasciando scoppiare una bomba di cultura e di colori.

Domani, a partire dalle ore 11.30, fuori alla storica pizzeria Sorbillo di via dei Tribunali, un flash mob-evento per tutti i cittadini.

Un segnale forte, provocatorio pensato dai ragazzi, ma al servizio dell’intera comunità napoletana.

L’invito, è quello di presentarsi fuori alla pizzeria ognuno con un foglio di carta con su stampata una poesia di un autore di tradizione partenopea oppure una canzone napoletana.

Per i più intraprendenti, la richiesta è quella di partecipare portando con sé uno strumento musicale.

Ad un segnale preciso, che probabilmente rievochera’ il ticchettio di una bomba, ognuno reciterà la poesia scelta, canterà o suonerà.

Alla fine, come un gesto liberatorio, si lanceranno in aria tutti i fogli.

L’attacco a Sorbillo è un attacco non al singolo, ma a tutti. È un attacco alla napoletanità!”, dichiara Emanuele D’Errico, portavoce della neonata compagnia teatrale.

“Alla violenza, possiamo rispondere con l’unico mezzo che abbiamo: la cultura. Una cultura che a Napoli è frutto della nostra forte tradizione”, prosegue ancora D’Errico.

Voci diverse sollevate all’unisono per intonare un unico coro, a difesa della parte perbene della città che ogni giorno si impegna per diffondere il buono di Napoli nel mondo.

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento