14.1 C
Napoli
20 Ottobre, 2021

Napoli: mostra Palazzo Fondi, “Frida Kahlo – Il Caos Dentro”




Arriva a Napoli la mostra ‘sensoriale’ Frida Kahlo – Il Caos Dentro, da domani al 9 gennaio 2022 a Palazzo Fondi con opere originali, testimonianze e tecnologie multimediali.

Organizzata da Navigare l’esposizione è un viaggio totale e immersivo nella vita della celebre pittrice messicana scomparsa 67 anni fa, icona femminista, di passione e di stile, Nel percorso anche il dipinto originale Piden aeroplanos y les dan alas de petate attribuito a Frida Kahlo, per la prima volta in Italia, insieme a opere dell’artista e marito Diego Rivera, mai esposte prima al pubblico: e ancora lettere, pagine di diario e fotografie, emissioni filateliche, accanto a riproduzioni digitali di autoritratti e murales messicani, riproduzioni a grandezza reale di ambienti come la camera da letto, lo studio e il giardino di Frida Kahlo, e una sala cinema 10D ad alta tecnologia per una proiezione video.

Il concept dell’esposizione propone al visitatore l’occasione di entrare con tutti i sensi nel variegato, sofferto, caotico e vitale universo della ‘stella danzante’ Frida Kahlo, vengono scandagliati diversi tratti della sensibilità e della personalità dell’eclettica artista. Presenza centrale è il marito Diego Rivera, al quale la stessa mostra concede ampio spazio.

Il Caos Dentro racconta Frida Kahlo mettendo in evidenza tanto la realtà culturale e politica in cui Frida visse, quanto le sue fragilità e la sua forza. mettendo in contatto il visitatore con l’emotività di Frida. In mostra la proiezione del film di animazione tridimensionale Frida Kahlo – Il Viaggio (DNArtTheMovie, 2020) nella speciale sala cinema 10D, e il celebre dipinto Autoritratto con Bonito (1941), interamente animato.

Frida Kahlo – Il Caos Dentro è realizzata con il patrocinio di: Comune di Napoli, Ambasciata del Messico in Italia, Consolato del Messico Napoli, Camera di Commercio Italiana in Messico, e in collaborazione con diverse istituzioni culturali internazionali. La mostra che si sviluppa su un piano del palazzo, è curata da Antonio Toribio Arévalo Villalba, Aleandra Matiz, Milagros Ancheita e Maria Rosso.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli