9.7 C
Napoli
2 Febbraio, 2023

Napoli capitale del Giro d’Italia per il Centro Sud: lunedì in Città Metropolitana l’incontro con tutte le città di tappa dell’area




Dall’Abruzzo alla Basilicata, da Roma all’Umbria passando per la Puglia, il Molise e la Campania: il Giro d’Italia, il prossimo maggio, attraverserà buona parte del centro e del meridione d’Italia ma per quest’area ha scelto Napoli come sua capitale.

Dopo Milano per il Nord, è stata infatti scelta Napoli per l’incontro che RCS terrà con le città di tappa del Centro e del Sud – previsto per il pomeriggio di lunedì prossimo, 28 novembre, nella Sala “Mariella Cirillo” della sede della Città Metropolitana di Napoli in piazza Matteotti – al quale parteciperanno i rappresentanti dei luoghi di partenza e di arrivo delle singole frazioni.

Il Sindaco del Comune e della Città Metropolitana di Napoli, Gaetano Manfredi, interverrà per un saluto e sarà a disposizione dei media per parlare di questo grande evento che vedrà coinvolta la città, a partire dalle ore 16.15.

Obiettivo del workshop è la condivisione di tutte le possibilità che la Corsa rosa offre in termini di marketing e promozione territoriale, con indicazioni circa l’utilizzo nella maniera più proficua dell’impatto media e social che essere città di tappa genera, con la sua copertura tv in oltre 200 Paesi del mondo, la live audience, la piattaforma multimediale dedicata.

Saranno illustrati i progetti speciali e gli eventi collaterali (Italia in rosa, Giroland, Biciscuola, Ride Green, Giro E, Giro Awards e Fate il vostro giro) che saranno messi in campo dall’organizzazione presso le città di tappa per una migliore promozione e valorizzazione del territorio.

La tappa Napoli – Napoli, voluta dalla Città Metropolitana di Napoli anche per il 2023 per promuovere lo straordinario patrimonio paesaggistico e culturale che solo il nostro territorio può offrire, sarà la sesta del Giro. È in programma per l’11 maggio, toccherà alcuni dei luoghi più belli al mondo, come Napoli, il Vesuvio, Pompei, le meraviglie delle due costiere, amalfitana e sorrentina, il Parco archeologico di Ercolano e la Reggia di Portici, il Miglio d’Oro, e sta ricevendo fin d’ora riscontri positivi in termini di flussi e appeal turistico-culturale.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli