19.6 C
Napoli
4 Ottobre, 2022

Mattarella respinge le dimissioni di Draghi. Si va ai “supplementari” predetti da Giorgetti




Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella respinge le dimissioni di Mario Draghi.

La crisi aperta dallo strappo del M5s, che non ha votato al Senato la fiducia sul decreto Aiuti, prende così una nuova piega.

Il presidente della Repubblica, si legge in una nota del Quirinale, ‘non ha accolto le dimissioni e ha invitato il presidente del Consiglio a presentarsi al Parlamento per rendere comunicazioni, affinché si effettui, nella sede propria, una valutazione della situazione che si è determinata a seguito degli esiti della seduta svoltasi oggi presso il Senato della Repubblica.

Questa la posizione del capo dello Stato dopo due colloqui con Draghi al Quirinale, che apre la porta ai famosi supplementari predetti dal Ministro Giorgetti

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli