02202019In evidenza:

Mariglianella: Giovani atleti in esilio con il gioco del calcio in perenna trasferta

Resistono nell’inattesa perenne trasferta i giovani atleti dell’U. S. Mariglianella. Anche quando giocano in casa e quando si allenano, se fanno tornei o incontri amichevoli, non si trovano mai a casa propria perché da un anno a questa parte il Campo Sportivo Parrocchiale di Mariglianella è impraticabile per lavori di ristrutturazione in corso.

La chiamata alla mobilitazione generale di genitori, fra cui l’Assessore allo Sport, Felice Porcaro, di tecnici e dirigenti, con utili mezzi di trasporto e gruppi di sostegno morale, ha riscontrato finora una positiva risposta assicurando la spola da Mariglianella all’ospitante Campo Sportivo “Murialdo” di San Giuseppe Vesuviano che ha accolto tutti in questo esilio sportivo mariglianellese.

Nonostante disagi e sacrifici, l’U. S. Mariglianella staziona a metà classifica nel Campionato Provinciale, Giovanissimi Fascia B, Napoli Girone E Provinciale del CONI.

La squadra dei Giovanissimi, allenata da Aldo Papa e Franco Cucca, è così composta: Matteo Porcaro, capitano, Mario Tullio, Antonio Papa, Vincenzo De Cicco, Raffaele Ragozzino, Michele Papa, Gioacchino Di Mauro, Ubaldo Russo, Giuseppe Martino, Michele Catapano, Alfredo Simone, Cristian Pezzella, Antonio Ferrara, Vincenzo Tammaro, Davide Rega,

Squadra molto giovane composta da una maggioranza di nati nel 2006 che giocano in un Girone dove gli è toccato affrontare squadre di gran valore sportivo ed agonistico, quasi tutte di Napoli, come il Boys Posillipo, Promotion Calcio e altre forti compagini.

Il sociologo e giornalista Antonio Castaldo coglie “nel sacrificio di una Comunità l’estremo sostegno ad un calcio identitario che forgia atleti ed uomini e mostra impegno e sacrificio con spirito ruspante come nel rispecchiato galletto dello stemma dell’US Mariglianella ripreso da quello cittadino. Antichi fasti calcistici riportano alla memoria locale la conquista della Coppa Monfregola del luglio del 1976 e la vittoria nel Campionato di 2^ Categoria; nel 1999 si è ripetuta la vittoria in 2^ Categoria, mentre la cronaca recente dell’estate scorsa ci dice della conquistata “Coppa Campana” il 20 giugno 2018 a Scafati, per la Categoria Esordienti 2005-2006 ACSI. E questi sono i punti di forza per resistere nell’attuale esilio. Per la cronaca, oggi 26 gennaio, il paradosso ha assunto la forma della partita, pareggiata 2 a 2, dal Mariglianella, che giocava in casa, nel Campo Sportivo Murialdo di San Giuseppe, contro lo stesso San Giuseppe, che giocava fuori casa. Tanto, a testa alta, attendendo il presto ritorno a casa nel ripristinato Campo Sportivo di Mariglianella dei giovani eroici calciatori mariglianellesi”.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento