19.6 C
Napoli
4 Ottobre, 2022

L’urologia dell’ospedale di Castellammare è un reparto pienamente operativo




Facendo riferimento ad alcuni articoli di stampa in cui il reparto di urologia dell’ospedale San Leonardo di Castellammare viene descritto come una struttura fantasma, la direzione Asl Na poli 3 Sud intende smentire quando erroneamente affermato.

L’Urologia ha in dotazione 6 posti letto ed è stato accorpato al reparto di ortopedia con 8 posti letto al fine di liberare gli spazi e rendere possibili i lavori di ristrutturazione.

È operativa attualmente un’ala del reparto adibita per attività ambulatoriale, fast track, pre-ospedalizzazione e la sala endoscopica recentemente ristrutturati.

Le attività svolte riguardano sia l’urgenza urologica pura, come il blocco urinario, l’ematuria etc…, sia le attività programmate con lista d’attesa distinta per i pazienti oncologici (tumore vescicale, rene, prostata e pene), non oncologici (ipertrofia prostatica, varicocele, idrocele, cisti renali, calcolosi delle vie urinarie); attività in day hospital, percorsi ambulatoriali complessi e coordinati (Pacc) e ambulatoriali.

I pazienti in lista d’attesa sono attualmente 52 per neoplasia vescicale, 4 per prostatectomia medicale per neoplasia prostatica, 3 nefrectomie per neoplasia, 50 per ipertrofia prostatica benigna, 30 interventi per calcolosi renale, 9 per prostatectomie semplici.

L’attesa per le prestazioni dell’ambulatorio di biopsia prostatica è di circa 70 giorni.

Il personale di comparto in carico all’urologia è di due collaboratori professionali sanitari che vengono utilizzati per le attività diurne di sala endoscopica e ambulatoriali. Le attività dei 6 dirigenti medici si articolano su un turno h 12.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli