26.3 C
Napoli
30 Luglio, 2021

L’Italia batte anche la Svizzera e si assicura il passaggio del turno. Locatelli show



Secondo incontro per l’Italia alla fase finale del Campionato Europeo di Cacio. Avversario la Svizzera reduce dalla battuta di arresto contro il Galles al primo turno.

Mancini manda in campo: (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne.
Petkovic schiera: (3-4-2-1) Sommer; Elvedi, Schar, Akanji; Mbabu, Freuler, Xhaka, Rodriguez; Shaqiri, Embolo; Seferovic.

La partita comincia vivace, con capovolgimenti di fronte. Al 7° subito in gol l’Italia, ma il Var segnala un fallo di mani di Chiellini. Poco dopo lo stesso Chiellini lascia il campo per infortunio sostituito da Acerbi. Al 26° Locatelli finalizza un’azione rapida dell’Italia. Gli azzurri mantengono il pallino del gioco con Locatelli migliore in campo e vanno all’intervallo in vantaggio.

La ripresa comincia allo stesso modo e i frutti si vedono al 52° ancora Locatelli che con un sinistro chirurgico dalla distanza insacca la palla nell’angolino alla sinistra di Sommer, impotente sul tiro. L’Italia controlla la partita senza troppi affanni. Al 85° standing ovation per Locatelli che esce stremato dopo una partita da 10 e lode. All’89° Immobile con una rasoiata da fuori area bissa il punteggio della prima partita. 3 – 0 e turno superato con una giornata di anticipo.

Sotto tono il capitano del Napoli Lorenzo Insigne sostituito Mancini con Chiesa al 69°.

Mancini ad una vittoria dal record di vittorie consecutive.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli