4.9 C
Napoli
30 Gennaio, 2023

L’amministrazione comunale di Pomigliano chiede il vitalizio (legge Bacchelli) per l’artista Marcello Colasurdo




L’Amministrazione comunale di Pomigliano d’Arco ha approvato una delibera con la quale sarà richiesto al Ministero della Cultura l’assegno di vitalizio per il cantautore ed attore pomiglianese Marcello Colasurdo.

«Abbiamo approvato una delibera attraverso la quale – spiega il sindaco di Pomigliano Gianluca Del Mastro – chiederemo al Ministero della Cultura l’assegnazione di un vitalizio, previsto dalla legge Bacchelli, al nostro concittadino Marcello Colasurdo. Marcello è un esponente della musica e della tradizione popolare di enorme talento, un patrimonio per il nostro territorio e per i grandi valori che esso rappresenta. È doveroso che lo Stato sostenga, in un momento di grande difficoltà, un artista di enorme valore e un rappresentante glorioso della nostra terra».

Marcello Colasurdo che da tempo combatte con importanti problemi di salute proprio nel mese di settembre aveva scritto un post su Facebook nel quale aveva allarmato non poco i suoi amici e fan.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli