11.2 C
Napoli
3 Febbraio, 2023

Incendio di Nola dell’8 luglio, concentrazioni diossine sotto valori di riferimento




Sono tuttora in corso gli accertamenti dell’Arpa Campania in seguito all’incendio che lo scorso 8 luglio ha coinvolto nel comune di Nola il capannone di una ditta di conservazione e distribuzione di prodotti alimentari.

Il primo e il secondo ciclo di campionamento delle diossine disperse in atmosfera hanno evidenziato valori di concentrazione di diossine e furani (PCDD+PCDF) inferiori ai valori di riferimento correntemente utilizzati dalla comunità scientifica (si veda tabella a seguire).

unità di misura: pg/NmI-TEQ

Data campionamento 

Risultati 

  Valori di riferimento 

Oms

Lai –
Germania

9-10 luglio 2022

0,036

0,1

0,15

10-11 luglio 2022

< limite rilevabilità del metodo

Per quanto riguarda gli inquinanti monitorati dal laboratorio mobile collocato a circa 800 metri dal sito dell’incendio nel territorio comunale di Saviano (quali benzene, toluene, xilene, monossido di carbonio, ossidi di azoto, ozono, PM2.5, PM10), le misure non mostrano andamenti influenzati dall’incendio e non hanno in questi giorni evidenziato superamenti dei limiti di legge.

Si rimanda ai precedenti comunicati per il quadro completo dell’intervento finora svolto dall’Agenzia.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli