21.7 C
Napoli
20 Giugno, 2021

“Il Sud Conta”, Lorenzo Baselice: “25 aprile 1945, 25 aprile 2021”. Il 68% del Pnrr al Sud. Liberiamoci dalla sperequazione e dalle discriminazioni territoriali!”



Questa mattina, a Napoli, nella splendida cornice di una primaverile Piazza Plebiscito, insieme al Sindaco partenopeo Luigi de Magistris e al leader del M24A Pino Aprile e dinanzi a centinaia di manifestanti, una folta delegazione dei 500 Sindaci meridionali della rete “Recovery Sud” ha preso parola per chiedere al Governo che a 160 anni dalla nascita dello Stato italiano venga risolta definitivamente la questione meridionale, assicurando al Sud un’equità di trattamento rispetto alle Regioni del Centro-Nord.

Oggetto della manifestazione, la ripartizione dei circa 210 miliardi di euro del Recovery Fund, il cui 68%, hanno sottolineato all’unisono tutti i Sindaci intervenuti, come da parametri europei riconosciuti dalla stessa Ministra Mara Carfagna, spetterebbe alle Regioni meridionali.



Oltre ai Sindaci provenienti anche dalla Sicilia, dalla Calabria e dalla Puglia, in piazza erano presenti pure esponenti di vari movimenti meridionalisti, tra cui Lorenzo Baselice della rete “Il Sud Conta”.

Nel giorno della Liberazione – ha dichiarato Baselice a margine della manifestazione – nella città che per prima si liberò dal Nazi-fascismo con le 4 Giornate, i Sindaci della rete “Recovery Sud” sono scesi in piazza insieme ad associazioni e movimenti meridionalisti per rivendicare la giusta distribuzione del Recovery Fund”.

Il Pnrr – ha concluso il giovane dirigente del Sud Conta – deve essere l’occasione per lasciarci alle spalle il divario storico con le Regioni del Nord. Liberiamoci dalla sperequazione e dalle discriminazioni territoriali!



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli