12.1 C
Napoli
28 Novembre, 2022

Il progetto Scuola Fipsas durante l’emergenza Covid al Liceo Sportivo Salvatore di Giacomo e al Polo Geometri Della Porta Porzio




Anche durante l’emergenza Covid a Napoli il Progetto Scuola Fipsas non si è fermato.

L’associazione Gruppo Subacquei Federali con la lungimiranza dei dirigenti delle scuole superiori: prof.ssa Alessandra Guida e prof. Ssa Fabrizia Landolfi (dei rispettivi istituti partenopei e campani: Polo Geometri Della Porta Porzio e Liceo Sportivo Salvatore di Giacomo) sono riusciti nell’obiettivo formativo nonostante l’emergenza pandemica.

Oltre 150 allievi, complice la tecnologia con DaD e lo sblocco delle piscine in extremis, sono diventati Subacquei Fipsas, apprendendo le basi, l’approccio e la sicurezza che da sempre viene trasferita a chi si avvicina alla Didattica Subacquea Federale.

La Federazione è stata parte attiva con la sua presenza in un territorio ove altre agenzie hanno la maggior fetta di mercato. Le aule si sono trasformate, con un po’ di fantasia, in fondali marini ove gli aspiranti geometri hanno imparato le basi sul rilievo subacqueo, mentre la piscina del Liceo Sportivo in un divertente piccolo mare per imparare ad immergersi.

Napoli e provincia hanno adesso 150 giovani qualificati e pronti a difendere il “Mare Nostrum”
Il progetto Scuola Fipsas durante l’emergenza Covid al Liceo Sportivo Salvatore di Giacomo e al Polo Geometri Della Porta Porzio


Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli