15.9 C
Napoli
19 Ottobre, 2021

Erogatori di acqua microfiltrata nelle sedi dell’ Arpa Campania




Con l’installazione di dieci erogatori d’acqua microfiltrata, allacciati alla rete pubblica ed ubicati presso la sede generale e le rispettive sedi provinciali, l’Arpac ha concretizzato la sua adesione a “Plastic Free Challenge”, la campagna di sensibilizzazione per ridurre l’utilizzo della plastica monouso, promossa da Sergio Costa durante il suo ministero.

L’ Agenzia campana è tra le prime amministrazioni pubbliche della regione ad essersi dotata di erogatori collegati alla rete idrica, grazie ad essi è possibile l’approvvigionamento di acqua microfiltrata a temperatura ambiente, liscia e gassata refrigerata, senza alcun costo per i fruitori.

Secondo una stima l’utilizzo di questo sistema equivale ad un taglio delle emissioni di Co2 di circa  20.000 kg ed oltre 150.000 bottiglie di plastica risparmiate all’anno, senza considerare l’azzeramento dell’impatto dei trasporti e le relative emissioni di anidride carbonica.

Dopo l’installazione degli erogatori automatici d’acqua, l’Agenzia intende predisporre altre azioni plastic free, come incentivare tra i dipendenti l’utilizzo di una borraccia personale per consumare bevande calde e fredde ed evitare l’impiego della plastica monouso durante eventi aziendali e/o riunioni.

https://www.snpambiente.it/wp-content/uploads/2021/05/arpac-plastic-free-challenge.pdf

 



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli