03202019In evidenza:

Effetti benefici delle fibre: nuove certezze!

È ormai cosa risaputa che le fibre fanno bene al nostro organismo. Chiunque si rechi da un nutrizionista per dimagrire o restare in forma vedrà che una delle cose a cui si chiede di dare importanza sono gli alimenti “ricchi in fibre”.

“Sostituire il pane bianco con quello integrale”, “introdurre cereali integrali come orza e farro”, “accompagnare il pasto sempre con un contorno di verdure e ovviamente non deve mancare la frutta”.

Tutte queste raccomandazioni, si concentrano per garantire un apporto di fibre alimentari di 30 g al giorno, oltre a tanti altri motivi nutrizionali.

Le fibre alimentari sono a-nutrienti perché non apportano calorie e sono quelle parti commestibili dei cibi che non vengono né digerite né assimilate.

Gli effetti benefici più significativi sono:

  1. l’aumento di velocità del transito intestinale, la diminuzione e il rallentamento dell’assimilazione delle sostanze nutrienti; quindi prevengono la stipsi!
  2. il prolungamento del senso di sazietà, la riduzione del picco glicemico postprandiale e della risposta insulinica; effetto dimagrante!
  3. l’effetto prebiotico, cioè la possibilità di venir fatti fermentare (fermentescibilità) da parte dei microrganismi intestinali, con la conseguente formazione di composti dall’effetto benefico per l’organismo. Cura del microbiota!

Ma non solo!

  1. Grazie alla presenza di betaglucani (una qualità di fibre dette solubili, presenti ad esempio nell’orzo) sono efficaci per regolare e ridurre le quantità di colesterolo totale e di colesterolo “cattivo” (LDL) nel sangue.

Infine grazie ad uno studio, commissionato dall’Organizzazione Mondiale della Salute e coordinato dall’esperto in materia, Jim Mann, pubblicato sulla rivista Lancet, è stato scoperto che:

  1. Diabete, cancro del colon, infarto e ictus, le cosiddette malattie non trasmissibili, possono essere prevenuti grazie a una elevata assunzione di fibre alimentari e cereali integrali.




La scoperta è frutto di una metanalisi, in cui sono stati esaminati 185 studi che avevano il background di 135 milioni di persone, con 58 trial clinici e 4.635 adulti partecipanti.

Il risultato è stato sorprendente: a otto grammi in più di fibre assunte ogni giorno corrisponde una riduzione dell’incidenza e della mortalità a causa di malattie come il diabete, il cancro del colon e l’infarto pari a un dato oscillante dal 5 al 27 per cento. Viene aumentata, inoltre, anche la protezione contro ictus e cancro al seno.

Per amplificare gli effetti protettivi di questo alimento, bisogna dunque assumere tra i 25 e i 29 grammi di fibra al giorno, e anche di più se possibile.

Assumere un quantitativo ancora più alto di cereali integrali, porterebbe ancora a una diminuzione complessiva di queste malattie per una cifra compresa tra il 13 e il 33 per cento, vale a dire ventisei decessi in meno ogni mille persone per tutte le cause di morte.

Ma come fanno le fibre a prevenire, ad esempio, lo sviluppo di tumori al retto e al colon?

Succede grazie alle loro proprietà igroscopiche: l’acqua trattenuta diluisce le sostanze tossiche presenti nell’intestino e l’aumento della velocità con cui le tossine transitano fa in modo che queste non restino troppo tempo in contatto con la parete intestinale. Proprietà benefiche che fanno sì che il nostro corpo, una volta assunte le fibre, riesca ad avere un miglior approccio con gli organismi indesiderati, riuscendo a espellerli più rapidamente e più facilmente.

Gli autori della ricerca sottolineano poi come il beneficio provenga solo ed esclusivamente dalle fibre naturalmente presenti nei cibi come frutta, verdura, legumi e cereali integrali, e non dagli integratori di fibra che vengono venduti in farmacia!!

Una scoperta di assoluto rilievo dunque, che pone l’attenzione, ancora una volta, sulle sane abitudini alimentari che l’uomo dovrebbe assumere come stile di vita comportamentale, e non solo periodico.

InFORMAti dalla nutrizionista 
A cura della dottoressa Coppola Marica, biologa nutrizionista.

 

https://business.facebook.com/dottoressacoppola/
https://www.instagram.com/dottoressacoppolamarica/

 

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento