01172021In evidenza:

È morto Ennio Morricone È stato uno dei più grandi compositori di colonne sonore del Novecento, aveva 91

È morto Ennio Morricone, uno dei più noti compositori di colonne sonore cinematografiche del Novecento. Aveva 91 anni. La notizia è stata data per primo da Clemente Mimun, direttore del Tg5, ed è poi stata data da tutte le altre principali testate nazionali. Qualche giorno fa Morricone era caduto in casa e si era rotto un femore; l’agenzia ANSA scrive che Morricone è morto durante il ricovero al Campus Biomedico di Roma per le conseguenze di quella caduta.

Nel cinema, il nome di Morricone è legato in particolare alla collaborazione con il regista Sergio Leone, per il quale compose le colonne sonore dei film “spaghetti-western” Per un pugno di dollariPer qualche dollaro in piùIl buono, il brutto, il cattivo, C’era una volta il West, Giù la testa, e poi di C’era una volta in America, l’ultimo film della carriera di Leone.

Ma Morricone fece anche moltissimo altro e nella sua lunga carriera realizzò decine di colonne sonore, collaborando con registi italiani e stranieri: scrisse le musiche per I giorni del cielo di Terrence Malick, Mission di Roland Joffé e The Untouchables – Gli intoccabili, di Brian De Palma. Vinse un premio Oscar alla carriera nel 2007 e un Oscar per la miglior colonna sonora nel 2016 per The Hateful Eightdi Quentin Tarantino, con cui aveva un rapporto di stima e amicizia.

Morricone era nato a Roma il 10 novembre del 1928 e dopo aver studiato tromba al Conservatorio di Santa Cecilia (probabilmente influenzato dal fatto che anche il padre fosse trombettista) si interesso molto anche di musica corale. Iniziò a scrivere e comporre musica per il cinema nella metà degli anni Cinquanta, mentre intanto era anche arrangiatore di canzoni per la RCA Italiana, una nota casa discografica. Tra le canzoni più famose che Morricone arrangiò in quel periodo ci sono “Pinne fucile ed occhiali” e “Guarda come dondolo” di Edoardo Vianello, “Sapore di sale” di Gino Paoli e “Se telefonando” di Mina.

Morricone e Leone iniziarono a collaborare dagli anni Sessanta, dopo che già erano stati compagni di scuola alle elementari. La loro prima collaborazione fu per il film Per un pugno di dollari, il primo della cosiddetta trilogia del dollaro e il primo “spaghetti-western” di Leone.

Olga Vicinanza

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Invia Commento


Warning: array_rand(): Second argument has to be between 1 and the number of elements in the array in /web/htdocs/www.vesuvianonews.it/home/wp-content/themes/newspaper/footer.php on line 50

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.vesuvianonews.it/home/wp-content/themes/newspaper/footer.php on line 50