9.7 C
Napoli
2 Febbraio, 2023

Città Metropolitana, dal Consiglio un milione di euro per l’emergenza a Ischia. Fondi anche per le recenti mareggiate, le strade e lo sviluppo per complessivi 35 milioni




Un milione di euro per contribuire a far fronte allo stato emergenziale causato dagli eventi franosi verificatisi nella notte di sabato scorso sull’Isola d’Ischia. Lo ha stanziato il Consiglio Metropolitano di Napoli, nel corso della seduta tenutasi questo pomeriggio nell’aula consiliare del Complesso monumentale di Santa Maria la Nova a Napoli e appena conclusasi, con l’approvazione di un’apposita variazione al Bilancio di previsione 2022/2024.

L’Assemblea ha dato il via libera, inoltre, ad un’altra variazione del documento contabile che prevede un finanziamento di 4 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza delle coste della terraferma e delle isole dopo le mareggiate del 22 novembre per complessivi 4 milioni di euro. Con questo atto la Città Metropolitana istituisce, dunque, un fondo speciale a favore dei Comuni per l’attuazione di interventi di messa in sicurezza dei litorali e dei versanti che hanno subito danni ingenti per le avverse condizioni meteo-marine.

Nel corso dei lavori, che si sono aperti con un minuto di raccoglimento per le vittime della frana che ha così duramente colpito la comunità di Casamicciola Terme, il Consiglio ha approvato uno stanziamento di 7 milioni e mezzo di euro per il Piano pluriennale di manutenzione delle strade di interesse regionale 2022 2024 mentre, sempre nel settore stradale, altri 11 milioni e 100mila euro sono stati destinati a interventi di messa in sicurezza della viabilità legata al Giro d’Italia 2023. Approvato anche il relativo schema di Protocollo d’Intesa da stipulare con le amministrazioni interessate.

L’Assise ha, successivamente, ratificato la deliberazione del Sindaco metropolitano con cui venivano trasferite risorse ai Comuni del territorio metropolitano per progetti di sviluppo economico e sociale per un ammontare complessivo di 9 milioni di euro.

Disco verde a variazioni di Bilancio anche per gli interventi di forestazione finanziati dal Ministero dell’Ambiente per i Comuni dell’area metropolitana di Napoli nell’ambito del PNRR e per il Monte Faito.

Prima di procedere al riconoscimento della legittimità di diversi debiti fuori bilancio, il Consiglio ha approvato le Linee d’indirizzo per la predisposizione del Piano Strategico Metropolitano 2022 – 2024 e ha preso atto delle modifiche dello statuto dell’Associazione Teatro Stabile della Città di Napoli.

La seduta si è conclusa con l’approvazione della verifica degli equilibri del bilancio di previsione 2022-2024 e della variazione di assestamento.

 

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli