17.6 C
Napoli
9 Dicembre, 2022

Casamarciano: il gruppo imprenditoriale Smart Space apre le porte ai ragazzi dell’istituto “Einaudi Giordano” di San Giuseppe Vesuviano




Una visita guidata a tutti gli effetti, con tanto di spiegazione dettagliata.
Solo che al posto delle bellezze storiche ed archeologiche c’erano i “corridoi alimentari” del Conad, tra le strutture della galleria Smart Space di Casamarciano.
Protagonisti  dell’insolito ed interessante pomeriggio gli alunni delle classi IV e V dell’indirizzo biotecnologico sanitario dell’istituto “Einaudi-Giordano” di San Giuseppe Vesuviano, guidato dal dirigente scolastico Francesco Conte, che hanno aderito al PTCO (Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento) in materia di HACCP.
In pratica i ragazzi, dopo gli incontri teorici tenuti in sede, hanno potuto constatare sul campo cosa significa per un’azienda alimentare attenersi al proprio piano di autocontrollo HACCP.
In una sola struttura hanno potuto così conoscere i processi specifici per la macelleria, la pescheria, la pasticceria e la panetteria sotto la guida esperta, oltre che della signora Galeotafiore, anche del direttore Nicola e della collaboratrice Francesca Iannicelli.
“Con curiosità ed interesse – spiega Raffaele Arvonio, esperto esterno del progetto che ha accompagnato  i ragazzi nelle due fasi del progetto insieme al docente interno Attilio Vitale – i ragazzi hanno appurato in prima persona con quanta meticolosità, competenza e responsabilità devono operare gli addetti alla manipolazione degli alimenti. Un’esperienza sul campo decisamente interessante che, da un lato ha incuriosito i ragazzi e dall’altro li ha motivati ulteriormente negli studi intrapresi. Un ringraziamento alla signora Galeotafiore – aggiunge Arvonio – per la disponibilità e l’accoglienza ricevuta e per aver fatto in modo che la nostra scuola potesse conoscere una realtà imprenditoriale portata avanti in prima persona con sacrificio e competenza”.
“Una grande opportunità per i giovani che vogliono intraprendere un’attività nella grande distribuzione che abbiamo sostenuto con entusiasmo e che siamo pronti a ripetere, magari ampliando l’offerta con nuove iniziative – dichiara Maria Grazia Galeotafiore – Ringrazio l’esperto esterno Raffaele Arvonio che ci ha coinvolto in questo bellissimo progetto che sarà solo il primo di una serie di attività che porteremo avanti. Coinvolgere i giovani in programmi di approfondimento dei loro studi è l’approccio migliore per avviarli alla professione ma anche l’occasione per noi imprenditori di conoscere ragazzi motivati di cui si avverte un grande bisogno. E chissà che – conclude – tra loro ci siano futuri collaboratori da inserire nel nostro team”.
Giovedì prossimo una nuova delegazione di alunni sarà in visita presso lo store di via Nazionale delle Puglie a Casamarciano e alla fine del corso tutti i partecipanti riceveranno un attestato che arricchirà il loro curriculum formativo per inserirsi nel mondo del lavoro.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli