10.3 C
Napoli
3 Dicembre, 2021

Casamarciano: il comune vara tirocini formativi per i percettori del reddito di cittadinanza. L’assessore Angelo Piscitelli:”ottimo risultato per la comunità. Siamo il primo comune del nolano”




Sono quattro i cittadini di Casamarciano percettori del reddito di cittadinanza che da domani, martedì 1 giugno, inizieranno un’attività formativa sul territorio comunale funzionale al loro inserimento nel mondo del lavoro rispondendo all’invito del Ministero delle Politiche Sociali e del Lavoro.
Un progetto della durata di sei mesi (prorogabili) per trentasei ore settimanali, promosso dall’Ambito N23 di cui fa parte anche il comune di Casamarciano ed a cui l’ente guidato dal sindaco Carmela De Stefano ha aderito.
Da domani dunque i cittadini selezionati che hanno risposto all’avviso, saranno impegnati nell’attività di spazzamento e manutenzione del verde pubblico.
“Un ottimo risultato non solo in termini sociali ma anche per la comunità che può avvalersi di un prezioso supporto nelle attività – dichiara l’assessore alle politiche sociali Angelo Piscitelli – Siamo i primi sul territorio del nolano in tal senso e siamo più che mai convinti che questa sia la scelta migliore per favorire percorsi virtuosi e siglare nuove sinergie. C’è necessità di lavorare – aggiunge l’assessore- e di sentirsi parte integrante di una stessa comunità. Sono certo che sarà l’inizio di un bel programma di risanamento sociale ed ambientale per Casamarciano”.
“Sono queste le azioni che vanno non solo perseguite ma soprattutto rafforzate se vogliamo essere una comunità inclusiva e coesa – aggiunge il sindaco Carmela De Stefano – Un progetto importante che restituisce dignità alla persona e che crea opportunità di crescita e di formazione in un settore, tra l’altro, fondamentale per la nostra comunità. Bene così. In bocca al lupo”.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli