27.3 C
Napoli
2 Luglio, 2022

Brusciano: rissa con coltellata, 17enne arrestato per tentato omicidio. Denunciati anche lo zio e il padre




I carabinieri della sezione operativa di Castello di Cisterna e quelli della Stazione di Brusciano hanno arrestato per tentato omicidio e rissa un 17enne di Brusciano e denunciato per rissa il padre e lo zio di 44 e 42 anni. I 3 erano in Via Semmola dove è scoppiata un’accesa lite con un 29enne incensurato del posto. Ancora poco chiare le motivazioni.

Durante la discussione poi sfociata in rissa a suon di calci e pugni, il più giovane ha estratto un coltello e tirato al 29enne una pugnalata al petto.

Il ferito è stato trasportato al pronto soccorso della Clinica dei Fiori di Acerra e poi al Cardarelli di Napoli dove è tuttora ricoverato, cosciente e non in pericolo di vita.

Le indagini, avviate immediatamente, hanno consentito di identificare e rintracciare i coinvolti.

Il 17enne è finito in manette ed è ora presso il Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli