27.7 C
Napoli
4 Luglio, 2022

Brusciano: Festa di San Sebastiano e per il Venerabile Mons. Toppi




A Brusciano è stata vissuta una speciale giornata festiva dedicata al Santo Patrono Sebastiano Martire e alla condivisione della «Gioia grande per Brusciano e per la nostra diocesi! Il Santo Padre ha autorizzato a promulgare i Decreti riguardanti le virtù eroiche del Servo di Dio Francesco Saverio Toppi, dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, Arcivescovo Prelato di Pompei o della Beatissima Vergine del Ss.mo Rosario; nato il 26 giugno 1925 a Brusciano (Italia) e morto il 2 aprile 2007 a Nola (Italia)» espressa via social dal Parroco di Brusciano, Don Salvatore Purcaro, attraverso la sua pagina  https://www.facebook.com/salvatore.purcaro.

Facendo seguito allo stesso giubilo per «Un annuncio di gioia per la Chiesa di Pompei e per i devoti della Madonna del Rosario. Questa mattina Papa Francesco ha ricevuto in udienza il Cardinale Marcello Semeraro, Prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, autorizzando la promulgazione del Decreto riguardante le virtù eroiche di Monsignor Francesco Saverio Toppi, religioso dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini e Arcivescovo-Prelato di Pompei dal 1990 al 2001, al quale da oggi, con la decisione del Santo Padre, è riconosciuto il titolo di Venerabile. Il 2 aprile 2014, nel settimo anniversario della morte del Prelato che ha lasciato un ricordo indelebile nella memoria dei devoti della Madonna di Pompei, fu introdotta la fase diocesana della causa di beatificazione e canonizzazione che si concluse il 13 ottobre 2016. L’iter è poi proseguito presso la Congregazione delle Cause dei Santi fino a quest’odierno importante passo verso l’ascesa del Servo di Dio all’onore degli altari» dato dal Pontificio Santuario di Pompei, sempre via social dalla pagina https://www.facebook.com/santuariopompei/

La Santa Messa delle ore 19.00 nella Solennità del Patrono di Brusciano è stata presieduta dal Vescovo di Nola, Sua Eccellenza. Rev.ma Mons. Francesco Marino, presso la Chiesa di San Sebastiano Martire con tutti i posti disponibili occupati nel rispetto della normativa per il contenimento della persistente emergenza epidemiologica da Covid-19. Tra i fedeli erano presenti il Sindaco, Avv. Giacomo Romano, con la gentile consorte, Edvica Ponticelli, ed i loro due figli; il Vice Sindaco, Avv. Salvatore Travaglino; il Presidente del Consiglio Comunale, Felicetta Frattini, con il suo vice, Dott. Giovanni Auriemma ed i Consiglieri Comunali, Rosa Caiazzo, Nicola Di Maio, Ciro Guadagno, Domenico Maione e Nicola Braccolino. L’Amministrazione Comunale era accompagnata dal Gonfalone cittadino con Vigili Urbani in alta uniforme coordinati dal Comandante Antonio Di Maiolo, nel duplice, per loro, festeggiamento patronale. La Celebrazione Eucaristica è stata seguita anche dal Comandante della Caserma dei Carabinieri di Brusciano, il Maresciallo Marco Di Palo. Hanno partecipato diversi religiosi della Diocesi di Nola, fra cui il Vicario Episcopale, Don Aniello Tortora, e da Brusciano, Suor Onorata, Madre Superiore con le consorelle dell’Istituto “Cristo Re” e Suor Virginia, Madre Superiora con le consorelle dell’Istituto “Vittime Espiatrici Suor Maria Cristina Brando”. Il Parroco, Don Salvatore Purcaro, ha accolto il Vescovo Mons. Marino come qui riprodotto https://www.youtube.com/watch?v=ZoXPPUyGHHU ricevendone il ringraziamento qui postato https://www.youtube.com/watch?v=S9NPii5jTKU. Il celebrante Mons. Marino, dopo l’ascolto del Vangelo, ha contribuito alla liturgia della parola con la sua omelia ispirata alla lettura di un passo veterotestamentario e richiamando il sacrificio di San Sebastiano Martire, la Testimonianza del Venerabile Mons, Toppi e l’impegno per una coerente vita cristiana di tutti i fedeli, come integralmente qui riportato https://www.youtube.com/watch?v=ADe9J8e0ZxQ. I documenti filmati sono stati prodotti sulle immagini riprese dal sociologo e giornalista, Antonio Castaldo, e postate sul web con l’assistenza di Giuseppe Pio Di Falco, per IESUS, Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali.

In chiusura de la celebrazione eucaristica è stata recitata la “Preghiera per la Beatificazione e Canonizzazione” condotta dal Parroco, Don Salvatore Purcaro, e letta in coro con il Vescovo di Nola Mons. Francesco Marino ed i religiosi presenti, poi distribuita con l’immagine del Venerabile Padre Toppi ai fedeli in uscita dalla Chiesa di San  sopra ogni cosa e, attratto dall’intimità della Tua vita divina, pregustò la bellezza del Paradiso. Amò filialmente la Madre di Gesù, che venerò particolarmente come Vergine di Pompei. A Lei si rivolse continuamente con il Rosario per contemplare, vivere e irradiare nel mondo intero il Mistero di Cristo. Concedici, Dio Misericordioso, per intercessione di Mons. Toppi, la grazia che imploriamo (…), nella speranza che egli sia presto annoverato nel Tuo regno di luce infinita. Amen. Pater, Ave, Gloria-Tommaso Caputo-Arcivescovo Prelato Pompei 2 aprile 2014». Per grazia ricevuta e informazioni rivolgersi a: Prelatura Territoriale di Pompei, Piazza Bartolo Longo I – 80045 Pompei (NA) tel. 081/8577486 – 081/8577258 – e-mail: prelaturapompei@santuario.it.

Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli