23.9 C
Napoli
17 Settembre, 2021

Belen, reparto blindato a Padova per la nascita della figlia




Il rumour si rincorre da qualche giorno e ora è supportato anche da una foto che sta facendo il giro del web: non solo Belen Rodriguez avrebbe partorito a Padova e non a Milano, ma il reparto dell’azienda ospedaliera universitaria sarebbe stato letteralmente blindato per la sua presenza.

La showgirl ha infatti dato alla luce la sua bambina, Luna Marì, nella notte tra domenica 11 e lunedì 12 luglio, a quanto pare in una sala operatoria della clinica ostetrica ginecologica del nosocomio della città veneta.

Qualcuno ha postato in rete uno scatto in cui appare un avviso apposto vicino ad un ascensore della struttura sanitaria, con cui si spiega che attraverso l’impianto non si può più arrivare al terzo piano, dove presumibilmente ha partorito e soggiornato (per quasi tre giorni) Belen.

Sul foglio si legge: Causa Belen e fino a nuovo ordine i pulsanti in cabina relativi al terzo piano sono disabilitati”. Non c’è conferma che si tratti di un avviso realmente apposto, ma la polemica è ovviamente già scattata e in rete molti accusano la struttura di aver riservato un trattamento speciale alla 36enne di origini argentine.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli