9.7 C
Napoli
2 Febbraio, 2023

Arzano volley capolista del campionato di b1: settima vittoria consecutiva




LUVO BARATTOLI ARZANO INARRESTABILE: LA CAPOLISTA ESPUGNA ANCHE TERRASINI

DUO RENT TERRASINI 1
LUVO BARATTOLI ARZANO 3
(16-25; 25-19; 17-25; 12-25)
DUO RENT TERRASINI: Baruffi 2, Nasi (L), Evola 5, Vescovo 11, Bruno 1, Pecora 1, Merler, Angelova 1, Miceli 11, Bicchieri 15, Gabriele. Non entrate: Li Muli e Buffa. All. Daccardi

LUVO BARATTOLI ARZANO: De Siano 18, Piscopo V. (L), Passante 10, Aquino 17, Suero 9, Allasia 3, Palmese 15, Putignano 1. Non entrate: Carpio, Bianco, Rinaldi e Silvestro. All. Piscopo A.
Arbitri: Francesca Pighi e Tommaso Piccinini

NOTE. Durata set: 23′; 25′; 24′; 18′. Battute sbagliate 10, Battute punto 10, Muri punto 11.

TERRASINI Finisce con una autentica marcia trionfale la trasferta della Luvo Barattoli Arzano in casa del Terrasini. La capolista del campionato di serie B1 femminile conclude in crescendo una partita difficile, sul campo di una squadra che ha cercato di non regalare nulla fino a quando le forze hanno retto.

Le difficoltà non sono mancate, soprattutto nel secondo set. Vinta la prima frazione dopo poco più di venti minuti, cambiato il campo sono le padrone di casa a prendere l’iniziativa (8-3). Arzano prova a ridurre il gap senza successo. Un ultimo sforzo (21-16) per Bicchieri e compagne che pareggiano i conti.

La Luvo Barattoli Arzano non accusa il colpo, riprende a ragionare diventando padrona del campo (21-15). Un ultimo sforzo ed anche il terzo set è in cassaforte.

E’ stata la gara dei bracci pesanti arzanesi serviti con intelligenza dall’impeccabile Allasia. Sfiorano quota venti De Siano ed Aquino fermandosi rispettivamente a quota 18 e 17. Mano caldissima anche per Nives Palmese che conclude poco dietro. Ottimo anche l’apporto delle due centrali.

Il quarto set è senza storia. Conclude la sfida una palla spedita fuori dopo una bella serie con De Siano protagonista dalla linea di battuta.

La Luvo Barattoli Arzano continua a divertirsi. Sette vittorie in sette incontri. Ventuno set vinti e quattro persi Quoziente set 5.25 contro l’1,818 della seconda classificata. Un buon inizio di stagione, la squadra sta regalando belle prove.

Da lunedì si comincia a pensare alla sfida con il Pomezia in programma sabato prossimo.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli