31 C
Napoli
6 Luglio, 2022

Ad un anno dalla scomparsa, Napoli dedica un murale a Luciano De Crescenzo




L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione “Quartieri Spagnoli 1536” presieduta da Raffaele Esposito. Il progetto artistico ‘O pallone  miez e’ macchin è di Michele Quercia e Francesca Avolio e nasce dalla sinergia con Paola, figlia dello scrittore, e Renato Ricci, amico storico di Luciano De Crescenzo, fondatore del primo fan club dedicato al Professore.

In Vico Tre Regine, alla presenza del sindaco Luigi de Magistris, è stata svelata l’installazione su pannelli che precede la realizzazione di un murale dedicato a De Crescenzo. Una cerimonia che si è svolta a esattamente un anno dalla scomparsa dell’eclettico filosofo che per tutti a Napoli è «’o Professore».
 
Il volto sorridente e compiaciuto di Luciano De Crescenzo da oggi osserva i vicoli dei Quartieri Spagnoli di Napoli e divertito, un gruppo di ragazzi che tenta di recuperare un pallone perso. 

Accanto al volto, la storica frase pronunciata dal Professore in Così parlò Bellavista: “Io credo che Napoli sia ancora l’ultima speranza che ha l’umanità di sopravvivere”.

Potrebbe interessarti anche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Ultimi Articoli