23.9 C
Napoli
17 Settembre, 2021

Accadde oggi: 15 luglio 2006 nasce Twitter




Un nuovo sito che scompagina la realtà dei social network e cambia la comunicazione tra gli utenti sul web. La novità di Twitter è prorompente. Se ne accorge presto il creatore Jack Dorsey, che con questa intuizione salva dal fallimento la sua società, Obvious Corporation di San Francisco.

Twitter unisce le caratteristiche del social network a quelle di un microblogging, dando la possibilità a ogni utente di scrivere sulla propria pagina messaggi con una lunghezza massima di 140 caratteri, diventati 280 dal novembre 2017. Il nome Twitter, derivante dall’inglese to tweet (“cinguettare”), richiama la forma concisa di ogni post, paragonato a un cinguettio.

La semplicità e rapidità di pubblicazione ne hanno fatto un valido strumento di giornalismo partecipativo, consultata come fonte attendibile dai media ufficiali in occasione di eventi drammatici e catastrofi, com’è avvenuto per i terremoti dell’Aquila e dell’Emilia-Romagna.

La sua fortuna è legata anche alla presenza di grandi personalità della società contemporanea, come l’ex presidente USA Barack Obama, che aggiornano quotidianamente il proprio profilo interagendo con i cittadini “followers”.

Tra i portali più visitati al mondo, nel 2018 Twitter conta circa 321 milioni di utenti attivi, al mese, e un fatturato complessivo di circa 34 miliardi di dollari.



Potrebbe interessarti anche

Ultimi Articoli